Conduttore impianti termici

Descrizione

 

Finanziato al 70% dalla Città Metropolitana di Torino 
 
90 ore
 
Descrizione:

Il percorso attraverso, lezioni frontali, sessioni di riconoscimento della strumentazione e almeno una visita ad una centrale termica significativa e possibilmente in attività, propone di fornire le conoscenze e competenze necessarie a eseguire le operazioni di prima accensione stagionale dell'impianto condotto, a seguire il funzionamento stagionale dello stesso apportando le regolazioni necessarie ed eseguendo i controlli di routine. Il patentino di 2° grado per la conduzione degli impianti termici è il requisito obbligatorio previsto dall'articolo 287 del d.lgs. 3 aprile 2006, n. 152 e s.m.i. per chiunque voglia svolgere la mansione di conduzione di impianti termici civili di potenzialità superiore a 232Kw. Il conseguimento del patentino è vincolato alla frequenza dei corsi per il rilascio dell'idoneità disciplinati dalla D.G.R. n. 1- 157 del 14 giugno 2010, modificata dalla determinazione n. 276 del 24.04.2015. Il candidato in esito al corso 'Conduttore impianti termici', dovrà sostenere un esame davanti a una commissione composta da: Presidente - dirigente della Città Metropolitana di Torino o della Provincia, competenti per territorio e per materia o da un loro delegato Esperti - componente designato dall'ARPA 'Piemonte - componente designato dalla Direzione regionale del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali - componente designato dall'Agenzia formativa. Il patentino di abilitazione di 2° grado alla conduzione degli impianti termici è valido su tutto il territorio nazionale.

 

Programma:

Accoglienza ed introduzione ai principi orizzontali (2 ore)

Il contesto di riferimento del percorso formativo

Elementi di fisica-chimica e termotecnica (32 ore)

Elementi di termotecnica
Richiami sulle nozioni elementari di peso, misura, volume e peso specifico
Sistemi di misura : Tecnico, SI. Unità di misura delle lunghezze. Unità di misura delle superfici. Unità di misura dei volumi. Unità
di misura dei pesi. Unità di misura del tempo. Misura delle lunghezze. Misura dei volumi. Peso specifico e densità
Cenni di fisica tecnica: Trasmissione del calore (conduzione, convezione, irraggiamento)
Dilatazione dei corpi
Temperatura e scale termometriche
Calore e definizione di Kcaloria, Kjoule
Conoscenza funzionamento vari tipi di termometri
Riconoscimento e descrizione del funzionamento di termometri per gli impianti termici
Produzione del vapore saturo e vapore surriscaldato (cenni).
Nozione di forza e pressione: principi di idrostatica e cenni di idrodinamica
Conoscenza e funzionamento di: manometri/idrometri, deprimometri, barometri
Riconoscimento e descrizione del funzionamento degli apparecchi misuratori di pressione negli impianti termici.

La combustione
Cenni di chimica elementare
Nozioni sui combustibili. Combustione e fenomeni della combustione
La funzione dell'aria. La funzione del camino
Limite delle emissioni
La combustione completa ed incompleta I rapporti stechiometrici fra i componenti del combustibile e del comburente
L'aria teorica e reale per i vari combustibili

Tecniche di riscaldamento dell'acqua
I generatori di calore
La caldaia: componenti, camera di combustione, tubi di fumo, ecc Bruciatori a combustibile liquido e gassoso, funzionamenti,
sicurezze
Nuove tipologie di generatori, a condensazione, a pompa di calore

Regolazione e controlli funzionali del impianti termici (14 ore)

Tecniche di regolazione dell'impianto
I sistemi di regolazione degli impianti termici, valvole 3/4 vie miscelatrici, deviatrici
La centralina climatica, sensori di impianto e sonde
La regolazione locale, crono termostati ambiente, le valvole termostatiche, la contabilizzazione del calore, valvole elettriche di flusso
La regolazione ordinaria sul bruciatore e sul generatore, cosa fare per dare più calore le regolazioni sulla centralina, temporizzazione dei circolatori Funzioni di valvole e detentori dei corpi scaldanti e delle valvole a piè di colonna

Tecniche di controllo delle emissioni inquinanti
Controlli sui fumi della combustione: prove per il controllo della fuliggine, della CO2, del CO, O2 e altri aeriformi, misuratori in continuo
Diagrammi di rilevamento
Triangoli di Ostwald

Tecniche di analisi del consumo energetico
Cenni calcoli di rendimento impianto e di consumo medio stagionale
Cenni sulla certificazione energetica degli edifici
Isolamenti del generatore e dell'impianto
Calcolo del rendimento combustione
Perdite, calore sensibile, calore latente

Tipologie di impianti ed accessori (30 ore)

Normativa di settore
Cenni sulla legislazione nazionale D. Lgs. 192/05 e decreti collegati, D.Lgs. 3 aprile 2006, n. 152 e s.m.i., la legislazione vigente regionale
Normativa
Raccolta R. edizione 2009 ISPESL
Cenni alla normativa Nazionale/Regionale sulla certificazione energetica degli edifici

Caratteristiche e tipologie degli impianti termici e componenti
Caratteristiche delle reti di distribuzione del calore
I corpi scaldanti Lettura di schemi di impianti

Dispositivi di controllo e sicurezza
Strumentazioni degli impianti (vaso aperto, vaso chiuso), elenco, funzionalità, riconoscimento dei dispositivi Apparecchiature di controllo, di regolazione o esercizio, di protezione, di sicurezza I dispositivi di sicurezza, controlli, verifiche
Lettura di schemi di centrale

Principi di manutenzione (8 ore)

Elementi di manutenzione impianti termici
Esame della documentazione tecnica relativa all'impianto termico come definita dalla norma UNI 8364 parte 2
Conduzione DPR 74/2013
Conduzione e manutenzione degli impianti termici DM 10/02/2014
Libretti di impianto Prima dell'accensione dell'impianto
Richiedere al responsabile impianto ed esaminare: libretto di impianto e relativi allegati (rapporti di controllo di efficienza energetica) - eventuale documentazione relativa alla conduzione dell'impianto termico ed eventuali istruzioni relative alla conduzione predisposte dal progettista dell'impianto
Accensione del fuoco - condotta del fuoco - spegnimento del fuoco
Visita guidata ad una centrale termica con impianto termico ad acqua calda e temperatura massima di funzionamento inferiore a 100°C
Lavori di manutenzione su generatore a riposo (pulizia)
Ordinaria manutenzione durante il funzionamento stagionale

Esame Finale (5 ore)

 

Requisiti

Occupati con età non inferiore ai 18 anni e Diploma di scuola secondaria di primo grado (terza media).Per quanto riguarda coloro che hanno conseguito un titolo di studio all'estero occorre presentare una dichiarazione di valore che attesti il livello di scolarizzazione. Per gli stranieri è inoltre indispensabile una buona conoscenza della lingua italiana orale e scritta, che consenta di partecipare attivamente al percorso formativo. Tale conoscenza deve essere verificata attraverso un test di ingresso da conservare agli atti dell'Istituzione Formativa.

Costo


A carico del partecipante: 297,00 €

Finanziato dalla Città Metropolitana: 693,00 €


Date e Orari

Partenza prevista al raggiungimento del numero massimo dei partecipanti (16) e previa autorizzazione di avvio corso da parte della Città Metropolitana di Torino.

Previsto l'avvio per febbraio 2018

Il corso si terrà in orario serale (in orario 18:00 - 22:00) due volte alla settimana.

Sede

Corso Siracusa, 10/A - Torino

Attestati

Patentino di Idoneità

 

Posti ancora disponibili

16

Chiusura iscrizioni

01 marzo 2018

Pre-Iscriviti al corso Per maggiori informazioni